Quando metti piede per la prima volta in Haute-Loire, quello che ti colpisce è il sollievo. Ci sorprende ad ogni angolo. Probabilmente perché ha 300 vulcani dalla forma sorprendente. Ecco le nostre idee uniche per vivere la montagna, i suoi panorami e lo scenario che ti circonda come nessun altro! 

1- Sali sulla cima del Mézenc per un'alba a 360° dal tetto del dipartimento

Puoi indovinare la luce del giorno mentre percorri questo dolce sentiero nel bosco a Les Estables, il villaggio più alto del Massiccio Centrale. E poi lo vediamo, questo "gigante calvo delle Cévennes" arroccato a 1753 m.
Soffia una leggera brezza ed è la ricompensa: un panorama mozzafiato del quartiere sud-orientale della Francia bagnato dai raggi scintillanti del sole.
Sarà bastata una salita di 45 minuti per dialogare con il Mont Gerbier-de-Jonc, il massiccio del Sancy, le Cévennes, le Alpi e il Monte Bianco.

2- Coccola il tuo corpo e le tue papille gustative nel villaggio più gourmet del Massiccio Centrale

Coccola il tuo corpo

Relax e cambio di scenario, il tutto in un ambiente naturale autentico.

Saint-Bonnet-le-Froid è il rifugio di tutti gli epicurei gourmet. Una mecca gastronomica che ha saputo esaltare le ricchezze della sua regione grazie al talento dei suoi grandi chef, 4 dei quali si distinguono nella famosa guida rossa (stelle o pettorali gourmet). Un record per un paese di soli 250 abitanti!
E per coccolare il tuo corpo, ti offriamo un po' di meritato riposo al Le terme delle Fonti dell'Altopiano. Un luogo dove le parole chiave sono relax e cambio di scenario, il tutto in una cornice naturale autentica. Una natura altrettanto onnipresente propizia alle passeggiate nel bosco o nei vasti spazi selvaggi popolati da alberi, frutti selvatici (lamponi, mirtilli, ecc.) e funghi.

Azienda agricola. Apre domani alle 09:45
Via Boene 9
43290 Saint-Bonnet-le-Froid
Calcola il mio percorso

3- Lasciati sorprendere dalla sinfonia dei tumuli vulcanici nel massiccio del Meygal

Sia d'estate che d'inverno, i massicci del Mézenc e del Meygal sono vasti parchi giochi. Dalle selvagge gole dove la nascente Loira si fa strada dal Mont-Gerbier de Jonc, al massiccio vulcanico che tiene in vista il Mont Mézenc, tetto del dipartimento a 1 m, sono tante le attività: invernali (sci alpino, sci nordico , biathlon, racchette da neve, slitte trainate da cani, parapendio, snowkite), escursionismo, ciclismo, cani-attività, asini da soma, equitazione, pesca, arrampicata, corso acrobatico...

4- Sali sul treno a vapore più alto di Francia

Partiamo per un viaggio unico a bordo di un treno che sembra uscito da un'altra epoca... Mentre il suo fischio gioioso risuona, si alzano sbuffi di vapore... Il Velay Express è lì, pronto ad accoglierti!

Comodamente seduti a bordo delle eleganti carrozze Belle Époque, l'avventura può iniziare. Un viaggio nel secolo scorso, a più di 1 m di altitudine attraverso i comuni di Raucoules, Tence e Le Chambon-sur-Lignon.

Chiuso
Stazione Raucoules-Brossette Un posto chiamato Oumey
43290 rauca
Calcola il mio percorso

5- Arrancare lungo le creste del Ravin de Corboeuf, Colorado Auvergnat

È come se la crosta terrestre si fosse aperta rivelando i suoi strati di argilla beige, verde e bluastra per uno spessore di quasi 50 metri.
Un lento lavoro geologico che dà a questi Ravines de Corboeuf false arie di canyon. Se approfitti di una bella vista dalla frazione di Chastel (Rosières), è percorrendo il sentiero di scoperta di 3,2 km che la circonda che coglierai l'intera dimensione di questo mastodonte sedimentario. Una passeggiata per i meno esotici…

Temi

Questo contenuto ti è stato utile?